logo

Partecipa al nostro progetto, iscriviti all'associazione

Per iscriversi all'associazione, scarica la Domanda di ammissione a socio e inviala compilata a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Per conoscere le finalità della nostra associazione scarica lo Statuto Portonovo per Tutti A.P.S.

Chi siamo

L’Associazione di Promozione Sociale Portonovo per Tutti è stata costituita il 25/03/2015 come associazione culturale e ricreativa senza fini di lucro, con lo scopo di promuovere la riqualificazione architettonica e del riuso collettivo dell’ex “colonia Mutilatini” sita a Portonovo, a partire dal mantenimento della proprietà comunale dell’immobile, per destinarlo all’uso socio-culturale per cui era stata acquistato nel 2005: l’educazione ambientale e il turismo sostenibile.

Le attività per evitare la vendita dei Mutilatini e proporre all’Amministrazione Comunale e alla città un progetto alternativo erano state avviate nella seconda metà 2014 (incontri alla Casa delle Culture, manifestazione a Portonovo il 20/07/2014, assemblea alla Facoltà di Economia “Giorgio Fuà” della Univpm il 19/12/2014, raccolta di firme)  da parte dell’Associazione Portonovo per Tutti, formata spontanemente da cittadini e appoggiata da:

- Acqua Bene Comune Ancona

- Associazione Consumatori Utenti

- AGESCI Marche

- ANIEP

- CAI Sezione di Ancona

- Casa delle Culture di Ancona

Circolo Legambiente Pungitopo

Cngei Sezione di Ancona

- Coop. Pescatori di Portonovo

- Comitato Marelibero

- Comitato Mezzavalle Libera

- Comitato 16 settembre

- Forestalp

- Forum Paesaggio Marche

- Italia Nostra Onlus

- Laboratorio Sociale Ancona

- Legambiente Marche

- REES Marche

- Slow Food Ancona e Conero

- URLO mensile di resistenza giovanile

- WWF

 

Mission

Sin dall inizio la volontà di opporsi decisamente alla vendita a privati é stata affiancata dalla ricerca del dialogo e del confronto con l’Amministrazione Comunale, con l’intenzione di collaborare per la definizione di un progetto di recupero e valorizzazione per realizzare, grazie all’ottenimento da parte del Comune di Ancona di fondi europei FERS, un ostello e un centro multifunzionale dedicato all’educazione ambientale, al turismo ecologico e alla valorizzazione del territorio, della sua cultura e dei suoi prodotti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.