logo

Partecipa al nostro progetto, iscriviti all'associazione

Per iscriversi all'associazione, scarica la Domanda di ammissione a socio e inviala compilata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per conoscere le finalità della nostra associazione scarica lo Statuto Portonovo per Tutti A.P.S.

Chi siamo

L’Associazione di Promozione Sociale Portonovo per Tutti è stata costituita il 25/03/2015 come associazione culturale e ricreativa senza fini di lucro, con lo scopo di promuovere la riqualificazione architettonica e del riuso collettivo dell’ex “colonia Mutilatini” sita a Portonovo, a partire dal mantenimento della proprietà comunale dell’immobile, per destinarlo all’uso socio-culturale per cui era stata acquistato nel 2005: l’educazione ambientale e il turismo sostenibile.

Le attività per evitare la vendita dei Mutilatini e proporre all’Amministrazione Comunale e alla città un progetto alternativo erano state avviate nella seconda metà 2014 (incontri alla Casa delle Culture, manifestazione a Portonovo il 20/07/2014, assemblea alla Facoltà di Economia “Giorgio Fuà” della Univpm il 19/12/2014, raccolta di firme)  da parte dell’Associazione Portonovo per Tutti, formata spontanemente da cittadini e appoggiata da:

- Acqua Bene Comune Ancona

- Associazione Consumatori Utenti

- AGESCI Marche

- ANIEP

- CAI Sezione di Ancona

- Casa delle Culture di Ancona

Circolo Legambiente Pungitopo

Cngei Sezione di Ancona

- Coop. Pescatori di Portonovo

- Comitato Marelibero

- Comitato Mezzavalle Libera

- Comitato 16 settembre

- Forestalp

- Forum Paesaggio Marche

- Italia Nostra Onlus

- Laboratorio Sociale Ancona

- Legambiente Marche

- REES Marche

- Slow Food Ancona e Conero

- URLO mensile di resistenza giovanile

- WWF

 

Mission

Sin dall inizio la volontà di opporsi decisamente alla vendita a privati é stata affiancata dalla ricerca del dialogo e del confronto con l’Amministrazione Comunale, con l’intenzione di collaborare per la definizione di un progetto di recupero e valorizzazione per realizzare, grazie all’ottenimento da parte del Comune di Ancona di fondi europei FERS, un ostello e un centro multifunzionale dedicato all’educazione ambientale, al turismo ecologico e alla valorizzazione del territorio, della sua cultura e dei suoi prodotti.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.